Blog Detail

Come Passare al VoIP?

24 Feb 16
admin
No Comments

Passare alla telefonia VOIP è molto semplice.

Gli unici requisiti necessari sono:

  • una connessione ADSL con un’ampiezza di banda di almeno 32 kbps
  • uno o più apparecchi telefonici SIP

Non avendo più bisogno dell’accesso alla rete telefonica, l’utente può optare per un contratto naked, che preveda la fornitura della sola linea dati.

I telefoni SIP sono semplicemente apparecchi in grado di effettuare e ricevere chiamate attraverso la rete ADSL. Il loro funzionamento è in tutto e per tutto simile a quello dei telefoni tradizionali, sebbene possano offrire alcune pratiche funzioni aggiuntive (rubrica digitale, videochiamate, ecc.).

Questi apparecchi sono dotati di una duplice porta per il cavo di rete, grazie alla quale possono condividere la connessione con un computer e ottimizzare il cablaggio, ad esempio, di un ufficio.

In alternativa, è possibile ricorrere ai softphone. Con questo termine, si indicano i software e le applicazioni da installare sul computer desktop, il portatile, il tablet o lo smartphone, grazie alle quali diventa possibile ricevere ed effettuare chiamate con la propria utenza VOIP, in qualunque momento e ovunque ci si trovi.

Esistono poi degli appositi adattatori che trasformano il tuo normale telefono in uno VOIP.

Il consiglio è certamente quello di valutare con attenzione l’offerta più adatta alle proprie esigenze, considerando la possibilità di rivolgersi ad un provider che fornisca anche la necessaria connessione di rete.

L’attivazione delle nuove utenze, in genere, avviene in tempi molto brevi e senza la necessità di nessun sopralluogo o intervento tecnico preventivo.

Va sottolineato che nulla impedisce alla telefonia tradizionale e al VOIP di coesistere. Di conseguenza, si può scegliere di testare il servizio per un certo periodo di tempo e disdire il contratto con il vecchio gestore solo se soddisfatti della fonia digitale.